Giornate Europee del Patrimonio 2020

Home » Archivio » Giornate Europee del Patrimonio 2020 a Torino



Il 26 e 27 settembre 2020 tornano le Giornate Europee del Patrimonio (#GEP2020).

Tanti eventi e visite speciali, tra cui la consueta apertura serale a 1 euro per molti siti museali statali in tutta Italia.

Slogan di quest’anno è “imparare per la vita”, per sottolineare quanto sia importante e preziosa l’educazione culturale.



Guardiamo insieme le iniziative organizzate a Torino.

Musei Reali

SABATO 26 SETTEMBRE

  • dalle 10 alle 12  – Quante storie in Galleria!

Gli alunni della scuola primaria Rignon di Torino raccontano due capolavori della Galleria Sabauda;


  • dalle 14.30 alle 16  –  Imparare con l’esperienza. Dietro lo scavo archeologico, dentro il museo

Possibilità di immedesimarvi nel ruolo di archeologo e di collaborare con i professionisti dei Musei Reali.


  • dalle 15.00 alle 16.00 – Imparare con la tecnologia – Qui si fa arte! scopro, gioco, creo, imparo.

Webinar online aperto a tutti che racconta il progetto Qui si fa arte!


  • dalle 14 alle 18 – Imparare con i libri – Apertura straordinaria della Biblioteca Reale

Visita al salone monumentale, alla scoperta della decorazione della volta, progettata dall’architetto di corte Pelagio Palagi.


  • dalle 19.30 alle 22.30 apertura straordinaria serale dei Musei Reali e dei Giardini con ingresso speciale a € 1.

DOMENICA 27 SETTEMBRE

  • dalle 10 alle 13 – Imparare con la curiosità – Dai Giardini ai Musei

Visita speciale per scoprire le relazioni e i collegamenti tra il giardino  e le opere d’arte dei Musei Reali.


  • dalle 14.30 alle 17.30 – Imparare con la pazienza – Tessendo i colori del re

Laboratorio per realizzare un piccolo arazzo con i propri colori preferiti, da appendere alle pareti di casa.


  • dalle 14.00 alle 19.00 – Imparare con la storia – Dai druidi al Grand Tour

Alla scoperta delle passate modalità di apprendimento e trasmissione del sapere: dai canti e dalle storie della tradizione orale al ruolo del maestro artigiano o del mastro d’arme, fino ai turisti, alla moda o in viaggio di istruzione.


  • dalle 16.30 alle 18.30 – Imparare con la solidarietà – Le Bande del Sorriso

Concerto benefico con offerta libera nella corte d’onore del Palazzo Reale, promosso da Lions Clubs International Distretto 108-la 1 con il patrocinio della Città di Torino.


Per tutti i dettagli , visita il sito dei Musei Reali di Torino


Palazzo Carignano

Visite guidate “Storia di un Palazzo, Storia di una famiglia, per scoprire di più sul contesto storico in cui è nato il palazzo e sul suo committente Emanuele Filiberto.

Le visite si svolgeranno:

  • il 26 settembre dalle ore 14 alle 20.30, con biglietto a 1 euro dalle ore 18;
  • e il 27 settembre dalle ore 14 alle 17.

In entrambi i giorni il percorso di visita è comunque accessibile con visite accompagnate dalle ore 9.00.

Domenica alle 15.30 e 16.30, concerto di musica barocca al costo di 10 euro.

Tutte le informazioni sul sito del Polo Museale del Piemonte.


Villa della Regina

Visite guidate ai giardini e alla vigna, che produce l’uva Freisa, tanto che al termine della visita è previsto un assaggio delle sue deliziose ‘bacche rosse’.

Sabato 26 settembre alle ore 15.30 e 16.30, interventi musicali di epoca barocca e visita libera con biglietto a 1 euro dalle ore 18.00 alle 20.00.

Tutti i dettagli sul sito del Polo Museale del Piemonte.


Museo Egizio

Sabato 26 e Domenica 27 settembre speciali tour autonomi per scoprire l’antico Egitto e i suoi segreti.

A tutti i visitatori verrà consegnato gratuitamente un percorso che approfondisce un aspetto inedito della collezione: i luoghi classici di un viaggio in Egitto, le grandi scoperte degli esploratori, falsi miti e curiosità sugli antichi egizi

Prenotazione obbligatoria e acquisto del biglietto online (9 euro intero, 2 euro ridotto). Tutti i dettagli sul sito del Museo Egizio.


Fondazione Tancredi di Barolo

Domenica 27 settembre, h. 16.00, itinerario tra le strade dell’antica Torino che un tempo brulicavano di scolari e maestri, collegi e convitti, tipografi, editori, legatori di libri e librai.

La passeggiata prende avvio e si conclude a Palazzo Barolo, con la rievocazione della Tipografia Eredi Botta e con le storie di Edmondo De Amicis e Paola Lombroso Carrara.

Altre informazioni sul sito della Fondazione Tancredi di Barolo.


Archivio di Stato di Torino

Sabato 26 settembre 15.30-19; Domenica 27 10-13.30, visita guidata con l’opportunità di scoprire di più sui Giardini Reali e la loro storia, grazie all’esposizione di disegni e ai documenti relativi agli interventi architettonici realizzati a partire dall’Ottocento fino al secondo Dopoguerra.

Tutti i dettagli sul sito dell’Archivio di Stato.


Biblioteca Nazionale di Torino

Sabato 26 settembre alle ore 16.00 andrà in scena lo spettacolo “Lo specchio di Borges” a cura del Maestro Massimiliano Finazzer Flory, dedicato a tutti coloro che credono nella magia della lettura.

Domenica 27 settembre alle ore 16.00, incontro “L’alimentazione italiana come patrimonio: il Piemonte in prima linea.

Inoltre, da sabato 26 settembre a venerdì 2 ottobre, saranno esposti al pubblico alcuni testi dedicati al grande scrittore argentino Borges; e dei volumi sull’importanza dell’alimentazione, tra cui

  • Ruralia commoda, il trattato di agronomia di Pietro de’ Crescenzi, annoverato tra le letture di Leonardo da Vinci;
  • Singolare dottrina di Domenico Romoli, vera e propria enciclopedia del Cinquecento sull’arte gastronomica.

Tutte le informazioni sul sito della Biblioteca Nazionale di Torino.


Museo Accorsi-Ometto

Biglietto a 1 euro in entrambe le Giornate Europee del Patrimonio, con una visita guidata alle ore 17 al costo di 4 euro per approfondire i temi dell’arte contemporanea, prendendo spunto dalle opere e dagli autori esposti nella mostra Novecento in cortile.

Tutti i dettagli sul sito del museo Accorsi-Ometto.


Basilica di Superga

Venerdì 25, Sabato 26 e Domenica 27 settembre, h. 21.15, visita serale guidata alla Cripta dei Savoia, che conserva le Tombe Reali dei sovrani di Sardegna; a completare la visita, la salita sulla Cupola, da cui si può godere di uno dei panorami più belli su Torino.

Altre informazioni sul sito della Basilica di Superga.


Palazzina di Caccia di Stupinigi 

Sabato 26 settembre, alle ore 20.30, 21.30 e 22.30, visite serali speciali per valorizzare il legame della residenza con il suo territorio circostante.

I visitatori avranno inoltre occasione di vedere all’interno del percorso le installazioni di arte contemporanea della edizione 2020 di Artsitefest.

Domenica 27 settembre, visite guidate diurne per comprendere le correlazioni con il territorio e la natura circostanti.

Tutti i dettagli sul sito della Palazzina di Stupinigi.


Ingressi speciali

  • Il 26 e il 27 settembre ingresso gratuito su prenotazione al Museo Pietro Micca, compresa l’Area archeologica del Rivellino degli Invalidi di corso Galileo Ferrari 14 e Fortezza del Pastiss di via Papacino 1.
  • Sabato 26 settembre ingresso gratuito al Museo del Lombroso e al Museo di Anatomia.

In Piemonte

Tante iniziative anche in tutto il Piemonte, come ad esempio al Castello di Agliè, all’Abbazia di Vezzolano, al Castello di Racconigi, al Castello di Serralunga d’Alba e al Forte di Gavi.

Per tutte le informazioni utili: Polo Museale del Piemonte e MiBACT


Avete trovato qualcosa che stuzzica la vostra curiosità, tra gli eventi delle Giornate Europee del Patrimonio 2020?

Mi raccomando, condividete il post, così troverete senz’altro un amico con cui andare a svagarvi per un paio d’ore.

Torino è sempre un cantiere di novità, quindi continuate a seguirmi oppure iscrivetevi alla newsletter per essere certi di non perdervi nulla.

Arrivederci alla prossima notizia.


Leggi anche